Basket: dopo il ko di Caserta contestazione contro coach e giocatori

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 12 gennaio 2015 – Non è stato un bel ritorno per Sandro Dell’Angello ed i suoi ragazzi, arrivati a Pesaro a notte fonda dopo la sconfitta di Caserta. Nel parcheggio dietro la sede della Victoria Libertas hanno trovato auto imbrattate e degli striscioni di contestazione, uno in particolare destinato allo stesso Sandro Dell’Agnello, del tipo: «Ora basta, devi andartene». Imbrattata anche l’entrata della sede della società di basket, situata in zona Largo Ascoli Piceno. Prima del match di Caserta, con la prima vittoria della Pasta Regia in campionato, si era paventato un rischio esonero per l’allenatore livornese.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Incidente tra le vie Roma e S.Martino Senza pace l'incrocio maledetto Successivo Al volante con la patente sospesa, scappa all’alt e fornisce le generalità del fratello