Basket e bowling nel giorno delle malattie rare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 28 febbraio 2015 – Oggi in tutto il mondo si celebra la giornata mondiale delle malattie rare, fra cui è compresa la sclerosi multipla. La fondazione aperta in America da Chris Wright nel 2014 (www.chriswrightfoundation.org) raccoglie fondi tramite varie iniziative, in particolare una gara di bowling a Baltimora.

Il play della Victoria Libertas è malato di sclerosi ma continua a giocare a basket da professionista.

Chi è interessato ad aiutare la ricerca può rivolgersi alla sezione pesarese dell’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) che da qualche tempo dispone anche di una vivace pagina su Facebook (Amici di Aism in provincia).

Anche il basket a Pesaro si muove: domani al palas di Montecchio, in occasione dell’All Star Game della Blu League organizzato dalla Uisp, il vincitore della gara del tiro da tre punti avrà in dono una maglia di Ivan Cottini, il giovane ex-modello di Fermignano malato anche lui di sclerosi, autografata proprio da Chris Wright.

Due esempi di lotta e di convivenza con una malattia terribile.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Farina: "Non ho ucciso Sarchiè Adesso vi dico chi è il killer" Successivo Prysmian, Castelli a Renzi ​"Non ci lasciare soli"