Battuta di caccia a due passi dalle case: denunciati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Recanati, 23 novembre 2015 – E’ costata cara a tre cacciatori, due lauretani e un recanatese, rispettivamente di 66, 65 e 64 anni, una battuta di caccia in una zona di campagna, compresa fra Castelnuovo e Bagnolo.

I tre non si sono accorti di essersi avvicinati un po’ troppo a una zona residenziale tanto che più di una scarica di pallini è finita proprio nel cortile di un’abitazione e sopra un’auto parcheggiata davanti a un portone.

La donna, proprietaria di casa, spaventata prima dai ripetuti spari e poi dal rinvenimento dei pallini si è subito rivolta ai carabinieri di Recanati per denunciare l’accaduto.

I tre cacciatori sono stati così deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di accensione ed esplosioni pericolose.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Corridonia, travolto e ucciso vicino casa Tragedia poco prima dell'ora di cena Successivo Urbino, "Avvelenato da mio padre" Ragazzo di 26 anni era solo ubriaco