Bimba di un anno ingoia una pila: è grave

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 27 settembre 2014 – Stava giocando con un telefonino giocattolo e, dopo aver aperto il vano porta batterie, ha ingoiato una pila. Protagonista della drammatica disavventura una bambina di un anno. E’ accaduto l’altro ieri sera, ma i genitori, non certi che la pila mancante fosse stata ingerita dalla loro figliolettta, hanno temporeggiato prima di intervenire.

Ieri pomeriggio i primi sintomi dell’ingestione della batteria e la corsa al pronto soccorso di Amandola, dove i medici, vista la gravità della situazione, hanno subito allertato l’eliambulanza per il trasporto d’urgenza della bambina al “Salesi” di Ancona. Qui la piccola è stata sottoposta ad una radiografia, che ha individuato la pila nella zona gastrica ed è scattato l’immediato ricovero nel reparto di chirurgia. La bimba, seppur cosciente e reattiva, è in prognosi riservata, tenuta sotto osservazione e a digiuno. Se entro 24 ore non espellerà il corpo estraneo sarà sottoposta ad un intervento endoscopico.



 

Precedente Ospedale, reparti inutilizzati e ascensori rotti. "Ora basta, è inaccettabile" Successivo Ecco tutti gli eventi in agenda per la serata più lunga dell’anno