Bimba uccisa dal padre, il professor Meluzzi tra i consulenti del delitto di Collemarino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ancona, 13 settembre 2104 – Dopo il professor Renato Ariatti, psichiatra noto per essersi occupato del caso di Cogne, anche il professor Alessandro Meluzzi entra nel procedimento per omicidio volontario aggravato a carico di Luca Giustini, il 34enne macchinista di Collemarino che il 17 agosto scorso ha ucciso a coltellate la figlioletta Alessia, di appena 18 mesi. 

Meluzzi è stato nominato dalla parte offesa, la moglie e la figlia maggiore di Giustini, rappresentate dall’avvocato Maila Catani. Per Giustini, difeso dall’avvocato Alessandro Scaloni, era già stato nominato il professor Marco Ricci Messori. L’ultimo colloquio tra Giustini ed Ariatti è previsto per giovedì, dopodiché il 34enne potrebbe lasciare il reparto di Psichiatria di Torrette per essere trasferito in un ospedale giudiziario. 

 



Precedente Aggredita da due cani liberi e senza museruola Successivo Festa al bar finisce nel sangue Maxirissa davanti ai bambini