Bimbo di 4 anni resta con la mano incastrata in un distributore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Potenza, 25 ottobre 2015 – Per prendere una pallina di plastica in un distributore di giocattoli gli è rimasta la manina incastrata nella fessura della macchinetta. Paura ieri sera verso le 22 per un bimbo di 4 anni che era con la famiglia in un ristorante-pizzeria di Porto Potenza.

I genitori hanno dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Civitanova e la Croce Rossa di Porto Potenza. Alla fine per fortuna tutto si è risolto per il meglio, perché usando del sapone, poco alla volta i soccorritori sono riusciti ad estrarre la mano del bimbo. Il piccolo ha riportato soltanto qualche livido.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fermo, Sartoria Buschi e non solo Il centro storico prova a rialzarsi Successivo Fermo, scontro nella notte sulla Statale con quattro feriti