Bimbo di sette anni investito da un’auto a Marina

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Senigallia (Ancona), 1 settembre 2014 – Solo paura per fortuna nel pomeriggio sul lungomare di Marina a Montemarciano all’altezza dello Chalet beach quando un bambino di sette anni che era al mare con i genitori ha attraversato la strada ed è stato urtato da un’auto in transito. Il bambino residente a Montemarciano è stato condotto al Salesi di Ancona per accertamenti.

Fuori programma con incidente invece la scorsa notta a Senigallia nel rientro a casa dopo una nottata trascorsa con gli amici per una giovane. E’ infatti sbandata finendo contro un’auto in sosta e quindi si è rovesciata rimanendo su una fiancata. All’interno dell’abitacolo la senigalliese F.V. di 26 anni che ha riportato contusioni e ferite non gravi. Conclusione inaspettata della sera trascorsa con gli amici per la ragazza che si è messa al volante della sua Grande Punto per fare rientro a casa.

Erano le prime ore dell’alba quando sul lungomare Alighieri, forse per un momento di distrazione o per un improvviso colpo di sonno l’utilitaria condotta dalla giovane è sbandata finendo contro una Peugeot 206 parcheggiata e poi si è rovesciata di lato. Se pure un po’ stordita dai contraccolpi dell’urto e quindi dal ribaltamento della sua auto, F.V. non ha riportato gravi ferite nell’incidente. Danni invece alle due auto.Prima è stata soccorsa da alcuni ragazzi che si trovavano in quel momento ancora sul lungomare; quindi è arrivata un’ambulanza del 118 ed i sanitari hanno prestato alla conducente le cure del caso.

La giovane è stata trasportata al Pronto soccorso dove i medici l’hanno sottoposta ad accertamenti, ponendola in osservazione. Sul posto sono anche intervenuti i vigili del fuoco per rimuovere le auto incidentate e per ripristinare la normale viabilità del lungomare. Spetterà alla polizia municipale invece verificare le cause dell’incidente, dopo i rilievi di legge. Come detto, l’ipotesi più plausibile sembra essere stata quella di un colpo di sonno che avrebbe fatto perdere alla 26enne il controllo della Punto.



Precedente Palasport, inaugurazione da "Scherzi a parte" Successivo Paraciclismo. Campionati Mondiali negli Usa, sesto posto per il fabrianese Farroni