Biografilm racconta la vita spericolata di Steve McQueen

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 19 novembre 2015 – Steve McQueen aveva un sogno: girare il film definitivo sulle corse automobilistiche, il più realistico, il più coinvolgente. Come avrebbe potuto immaginare che la lavorazione de ‘Le 24 ore di Le Mans’ gli sarebbe costata così tanto, in termini artistici, economici e umani? Tra divergenze con la troupe, problemi con la sceneggiatura, incidenti e tradimenti, i registi Gabriel Clarke e John McKenna costruiscono – sul filo delle testimonianze di Chad McQueen, figlio di Steve, e degli altri protagonisti di quella storica avventura cinematografica – un film nel film sul circuito dove l’icona della vita spericolata sfrecciò confondendo la finzione con la realtà dell’autodromo. E compongono il ritratto di un uomo lanciato a tutta velocità nell’esistenza e nell’arte.

A Fano un Film evento per il ciclo ‘Biografilm’ organizzato al Politeama da ‘I Wonder Picture’ in collaborazione con il birrificio Renton. Venerdì 20 novembre a partire dalle 21.15 in anteprima per la provincia di Pesaro-Urbino “Steve Mc Queen una vita spericolata” il film che racconta la bruciante passione dell’iconico attore, a 35 anni dalla sua morte avvenuta il 7 novembre 1980. Assieme al biglietto d’ingresso (9 euro) verrà offerta una birra artigianale prima della proiezione. Inoltre, i primi 100 che acquisteranno un biglietto per l’evento riceveranno una locandina ufficiale del film in omaggio e a inizio serata si terrà l’estrazione, tra i presenti di un manifesto gigante plastificato e di dieci manifesti grandi grazie alla collaborazione con la società di distribuzione del film.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Fabriano – Fuori strada in moto per evitare un gatto Successivo Mastrovincenzo, legge per tutela minori