Blackout informatico alla Fs, ferrovie in tilt: treni in ritardo, l’ira dei pendolari

treni

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Un caos che interessa anche le Marche. I treni in circolazione potrebbero subire ritardi a causa di un blackout informatico che sta interessando il gruppo Fs. È quanto comunica Ferrovie dello stato specificando che i problemi sono riconducibili ad una ditta esterna al Gruppo.

«A provocare i possibili ritardi la temporanea impossibilità di fornire agli equipaggi dei treni la modulistica di viaggio con tutte le indispensabili prescrizioni e le informazioni tecniche necessarie per via telematica. Si procede con la consegna manuale – si precisa dalle Ferrovie – con allungamento dei tempi. Il guasto ha ripercussioni anche sui sistemi informativi delle stazioni. I tecnici sono al lavoro per ripristinare l’efficienza dei sistemi». Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Pari opportunità, commercialiste da Bora Successivo Recanati, commerciante in video hard con minorenni condannato a sei anni