Bomba di Borgo Pace, martedì sopralluogo per studiare l’operazione di rimozione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Borgo Pace (Pesaro e Urbino), 16 ottobre 2014 – Sembra essere arrivata finalmente al termine la disavventura dei cittadini del Comune di Borge Pace che da nove mesi convivono con una bomba. La prefettura di Pesaro e Urbino ha infatti comunicato che insieme all’esercito provvederà a rimuovere la bomba. Ora mancano solo i dettagli tecnici per la rimozione, che non sarà più a carico del piccolo Comune. Martedì prossimo intanto ci sarà un sopralluogo nel campo agricolo dove è stato ritrovato l’ordigno tra i tecnici della Prefettura, gli artificieri del Generale Bruno Stano e il sindaco Romina Pierantoni.

Solo in seguito al summit di tutte le forze in campo sarà possibile conoscere con certezza le prossime mosse contro la bomba. Restano infatti da decidere i dettagli logistici che gli artificieri metteranno a punto solo dopo il sopralluogo di martedì. Tra le misure da adottare per rimuovere l’ordigno, secondo gli standard di sicurezza internazionali, c’è anche la totale evacuazione dell’area circostante in un raggio di due chilometri, che porterebbe allo sgombero di tutto il centro abitato che sorge a poche centinaia di metri dal luogo del ritrovamento della bomba da aereo inglese, sganciata su Borgo Pace nel 1944.



 

Precedente Finge essere stato investito,denunciato Successivo Di Bella: "Le mie dimissioni erano antecedenti al decreto anti-pensionati"