Bomba di Borgo Pace, venerdì la bonifica: saranno evacuate 400 persone

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Borgo Pace (Pesaro e Urbino), 30 ottobre 2014 – Domattina a Borgo Pace sarà svolta l’operazione di bonifica dell’area in cui è stata trovata la bomba a cura del 28esimo Reggimento Genio Ferrovieri con il coordinamento della Prefettura.

Saranno applicate norme e procedure Eod Nato che introducono nuovi e più estesi parametri di sicurezza a tutela dell’incolumità ambientale (persone e infrastrutture), e che renderanno necessaria l’evacuazione della popolazione di Borgo Pace (circa 400 persone) e degli abitanti di alcune case situate nel vicino territorio di Mercatello sul Metauro, il divieto di sorvolo a tutto il traffico aereo, fino a un’altezza di 5.000 piedi con un raggio di 1.700 metri dal punto di ritrovamento e fino a un’altezza di 5.000 piedi, con un raggio di 300 metri dal punto di brillamento, nonché l’interdizione alla circolazione in tutte le strade che collegano a quei centri.

In particolare, dalle 9.30 alle 12 saranno chiuse le seguenti strade: la ss73 bis “di Bocca Trabaria”, in entrambi i sensi di marcia, a nord e a sud del centro abitato di Borgo Pace , dal chilometro 31,500 al 27,800 loc. Sompiano) per la quale l’Anas provvederà alla chiusura con apposita ordinanza ed alla necessaria segnaletica di preavviso all’utenza; sp 61 località Spogna, strada di collegamento tra Borgo Pace e Sestino

Sono stati individuati i seguenti percorsi alternativi:

– Direzione da e per Perugia : Sant’Angelo in Vado (Pu) – S.P. 90 “Graticcioli” fino ad Apecchio – S.P. 257 “Apecchiese” fino a Città di Castello (Pg)

Direzione da e per Arezzo: Sant’Angelo in Vado (Pu) – S.P. 7 “Pianmeletese” – S.P. 109 “Baciuccaro” – S.P. 3 bis “Fogliense” – Sestino (Ar) – Badia Tedalda (Ar).



 

Precedente FABRIANO - Sversamento di gasolio a scuola: i bambini di Melano restano a casa Successivo Operaio scivola mentre ripara una grondaia di Rocca Costanza. Per finta