Botti di Capodanno: ferito un 44enne fabrianese

immagine

Botti di Capodanno, ecco il bilancio della notte ad Ancona e provincia: feriti due minorenni al volto. Lo scoppio di un petardo li avrebbe colti all’improvviso.

Sembrava  una notte apparentemente tranquilla, quella di San Silvestro, nel capoluogo dorico. Ma non sono mancanti i feriti. Come consueto le volanti della Questura di Ancona ha pattugliato la citta’ durante i festeggiamenti a cavallo tra l’ultimo e il primo dell’anno: nessun reato registrato.

I “botti” lasciano comunque le traccie con sei persone ferite, anche se fortunatamente non si registrano morti. In tutta la provincia anconetana capoluogo compreso, al momento si registrano 6 interventi di pronto soccorso. Le vittime da ‘botti’ hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere: nessun trauma gravi.

Ad Ancona due minorenni hanno riportato ferite al volto per lo scoppio di un petardo. Medicati all’Ospedale Salesi, sono stati subito dimessi.

A Chiaravalle sono stati medicati altri due feriti, entrambi residenti nel chiaravallese, sempre per lo coppio di un petardo; un minorenne, ferito ad un occhio ed un 27enne per una ferita alla mano destra.

A Senigallia, invece, presso l’ospedale civile é stata medicata una minorenne ferita al collo dallo scoppio di petardo, anche lei subito dimessa.

A Fabriano, infine, un fabrianese di 44 anni é stato medicato per una ferita alla mano destra.

Laura Rotoloni

_____________________________________________________________________________________________

Libero-Subito

I commenti sono chiusi.