Bovini con la lingua blu: allevamento sequestrato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Recanati (Macerata), 26 settembre 2014 – Con un’ordinanza il sindaco Francesco Fiordomo ha provveduto a mettere sotto sequestro l’allevamento bovino, che si trova in contrada Addolorata a Recanati, di proprietà di S.G.R.

Il provvedimento è stato adottato su segnalazione del servizio veterinario, per la presenza di un focolaio fra gli animali ospiti di Febbre catarrale, più conosciuta come Bluetongue, lingua blu per la particolare cianosi della mucosa linguale osservata negli animali colpiti in modo più grave. Si tratta di un provvedimento a scopo cautelativo perché gli animali colpiti sono contagiosi solo nei primi giorni dopo l’infezione, quando il titolo virale nel sangue è più elevato. Si tratta di una malattia infettiva, il cui agente eziologico è un virus che si trasmette esclusivamente attraverso le punture dei moscerini ematofagi. Ora l’allevamento sarà strettamente monitorato dal servizio veterinario, mentre gli animali saranno sottoposti a un particolare ciclo di cura e gli ambienti disinfettati.



 

Precedente Fabriano. Che Dio Ci Aiuti 3, boom di ascolti per Suor Angela Successivo Sbanda con la moto, morto a 24 anni