Bullismo, una rapina a sedicenne finisce con tre denunce

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 6 ottobre 2015 – Un gioco tra bulli ai giardini pubblici finisce in rapina della collanina d’oro ai danni di un ragazzino: denunciati in tre. E’ stato dato un volto ai tre rapinatori che il 6 agosto hanno sottratto, minacciandolo, una collana d’oro a un minorenne di Jesi.

Un coetaneo della vittima, insieme a due extracomunitari, entrambi con precedenti specifici, si è avvicinato e con aria da bullo, ha dapprima fatto un apprezzamento sulla collana indossata per poi minacciarlo e costringerlo a consegnargliela. Subito dopo il fatto il ragazzino è corso dal padre che lo ha accompagnato alla stazione dei carabinieri di Jesi. Agli uomini del luogotenente Fiorello Rossi ha raccontato l’accaduto, sottolineando che insieme al suo coetaneo, che conosceva solo di nome, erano presenti e autori della rapina due giovani extracomunitari che abitavano nella zona. Dopo alcuni giorni di approfonditi accertamenti, i carabinieri hanno identificato gli autori e chiesto al pm un decreto di perquisizione, attraverso il quale si è cercato, invano, di recuperare la refurtiva. In capo ai tre ragazzini che neanche in sede di interrogatorio hanno ammesso le proprie responsabilità, è stata redatta una copiosa informativa, ipotizzando a loro carico il reato di rapina in concorso: rischiano una pena dai tre ai dieci anni.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Il ciclone Fiorello su Facebook: «Pesaro, sto arrivando»