Burrasca in porto, il vento si porta via 2 milioni di euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ancona, 25 settembre 2014 – I danni registrati nel porto di Ancona per via della burrasca di martedì scorso (foto) superano i 2 milioni di euro. Si tratta di una prima stima accertata dalla capitaneria e dall’autorità portuale. Le raffiche di vento, fino a 120 chilometri orari, hanno disormeggiato un traghetto che, mettendosi di traverso, ha affondato due vongolare e causato danni significativi ad altre quattro e due banchine dello scalo.

La maggior parte delle spese, che saranno saldate dalla compagnia proprietaria del traghetto, riguardano proprio le imbarcazioni colpite: si parla di circa 1,5 milioni; altri 300 mila euro serviranno per la sistemazione del pontile, che secondo Rodolfo Giampieri, commissario straordinario dell’autorità portuale “è perso completamente”, 150 mila per ripristinare la funzionalità delle banchine 17 e 18. Giampieri ha anche confermato che gli armatori delle imbarcazioni coinvolte, compreso quella del traghetto, “hanno fatto denuncia di avvenimento straordinario”, mentre la capitaneria di porto ha aperto un’indagine amministrativa, che al momento esclude conseguenze penali.

 

Fonte Agi



 

Precedente "Il palas non è pronto? Colpa di Corvatta: manca studio dell’acustica" Successivo Dai resort da sogno di Malindi all’inferno di una prigione