Bus scarica gli studenti a Pompei e finisce contro il guardrail

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 26 marzo 2016 – Per fortuna i ragazzi erano scesi da poco e a bordo era rimasto soltanto l’autista, altrimenti Pompei si sarebbe probabilmente trasformata in una nuova valle di lacrime, che avrebbe visto coinvolto un gruppo di studenti fermani e gli insegnanti che li accompagnavano. Ha rischiato di sfociare in tragedia la gita in Campania di alcune classi del liceo pedagogico di Fermo, ma alla fine tutto si è risolto per il meglio. Il pullman di una società campana, la Sap, è finito contro guardrail sulla Napoli-Salerno, all’altezza dell’uscita di Pompei-Ovest, poco dopo che gli studenti erano scesi dal mezzo.

Il fatto è accaduto nella tarda mattinata di mercoledì. L’autobus è andato completamente distrutto, soprattutto sulla fiancata finita contro il muretto. L’autista del mezzo è rimasto ferito, ma per fortuna in maniera non grave. Sul posto i sanitari del 118 di Pompei, che hanno trasportato l’uomo, originario di Cosenza, all’ospedale di Boscotrecase. «I nostri figli – racconta un genitore – ci hanno raccontato che quell’autista guidava in modo spericolato spaventando ragazzi e insegnanti. Una professoressa, addirittura in lacrime, aveva chiesto ripetutamente all’autista di rallentare. Il fato ha voluto che i ragazzi siano scesi poco prima dell’incidente, altrimenti saremmo qui a raccontare un’altra storia».

Nelle prossime ore saranno eseguiti gli esami tossicologici per valutare se il conducente guidasse o meno dopo avere assunto alcol o sostanze stupefacenti. Le possibili cause dell’incidente, al vaglio degli inquirenti campani, potrebbero essere anche una distrazione, un colpo di sonno o anche un malfunzionamento del bus.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fermo, fa scendere gli studenti dal pullman e poco dopo si schianta Successivo Organizzavano un attentato al giudice, due tunisini a giudizio