Cade dalla bicicletta e chiede maxi risarcimento al Comune

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 16 gennaio 2016 – Cade dalla bicicletta, si fa male e chiede al Comune un risarcimento danni di 51.856 euro. Maxi pretesa recapitata a Palazzo Sforza dal legale di una civitanovese, la signora F. P., che nell’ottobre del 2014, mentre percorreva via Pigafetta, all’incrocio con via Saragat, è finita a terra per colpa di una buca. Ne riporta le conseguenze e si rivolge all’avvocato, il quale prepara il conto per le casse di Palazzo Sforza. Salatissimo. Ma il Comune per parte sua risponde picche e dunque si andrà in causa. In tribunale si discuterà della rilevanza e della responsabilità per la presenza di una buca sull’asfalto, dentro cui sono finite le ruote della bici.

La documentazione, seguita a un sopralluogo tecnico, è stata trasmessa dall’ufficio affari legali del Comune al broker, che a sua volta ha provveduto a effettuare l’apertura del sinistro presso la compagnia di assicurazione Lloyd’s of London. Risultato, la richiesta di 51mila e rotti euro è stata rigettata non essendo emersi, a seguito dell’istruttoria, profili di responsabilità in capo al Comune.

La compagnia assicurativa ha rifiutato anche la richiesta del legale della donna di stipulare una negoziazione. Niente transazione bonaria, è stata la risposta, e perciò ora si finirà dritti dritti davanti al giudice. L’atto di citazione è stato notificato in Comune dallo studio legale Achille Castignani. L’udienza in tribunale si terrà tra un paio di mesi, il 7 marzo, e in aula approderà la richiesta del maxi risarcimento, più gli interessi e anche la rivalutazione monetaria. A difendere la compagnia di assicurazione del Comune di Civitanova sarà invece l’avvocato Maurizio Bertoni, del Foro di Milano.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Sente-Mente, anziani a scuola di sorrisi Successivo Ascolani con la valigia in mano, più di 3mila risiedono all’estero