Cagnolino azzannato da un molosso: scatta la denuncia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 27 ottobre 2014 – Cagnolino azzannato al collo da un altro cane, scatta la denuncia. Avrà un risvolto penale quanto accaduto ieri mattina, a Macerata, in corso Cavour, intorno alle 9.30. S. P., maceratese di 60 anni, ha infatti presentato una denuncia alla procura della Repubblica, per i reati di maltrattamento di animale e malgoverno di animali. Nel mirino una maceratese, A. L.. Entrambi si sono incrociati all’altezza della facoltà di lettere: l’uomo aveva al guinzaglio il proprio cane, di taglia piccola, e la donna il suo, un molosso di razza American Staffordshire terrier.

All’improvviso, stando alla denuncia dell’uomo, rappresentato dall’avvocato Annamaria Vitali, il molosso ha aggredito il cagnolino mordendolo al collo e trascindando di forza anche la padrona che non è riuscita a trattenerlo. Il fatto è accaduto davanti a un testimone e sul posto. S. P., a fatica, è riuscito a liberare il proprio cane dalla morsa dell’altro . Poco dopo sono arrivate sul posto una volante della polizia e un’auto dell’Asur. Il cagnolino è stato portato dal veterninario e non è in pericolo di vita nonostante ora necessiti di cure. Grande lo spavento per S. P. che si è così deciso a denunciare il fatto.



Precedente FABRIANO - Comunità Montana. Il governo chiude l'ente ma i comuni lo ricreano Successivo Nozze gay, il Tribunale di Pesaro ordina la cancellazione del matrimonio fanese