Calcio in lutto: è morto il grande Cruyff

Johan-Cruyffs

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – Calcio: è morto Johan Cruyff, leggenda di Ajax, Barcellona e Olanda
Tre volte pallone d’oro, era da tempo malato di cancro ai polmoni. Aveva 68 anni. Quasi un ballerino sul campo, era un attaccante degno dell’Olimpo del calcio mondiale.

Johan Cruyff, il leggendario attaccante e allenatore olandese, è morto all’età di 68 anni. L’uomo del calcio totale si è arreso a un cancro ai polmoni che era stato diagnosticato lo scorso ottobre. Lo ha annunciato il suo sito ufficiale. Poco più di un mese fa era fiducioso: «Sto battendo il cancro 2-0», aveva annunciato.

Il Profeta del gol

Profeta del calcio totale, anzi, «Profeta del gol», come veniva chiamato in un documentario realizzato da Sandro Ciotti nell’anno 1974, quello dell’argento ai Mondiali, è stato senza dubbio tra i più grandi al mondo, di tutti i tempi. Longilineo, magrissimo, con la falcata lunga, il piede magnetico e vellutato, lo scatto bruciante, la progressione irresistibile, il guizzo di un’anguilla e la tendenza a giocare in punta di piedi, quasi un ballerino. Anzi, un primo ballerino visto anche il carattere, dispotico e nervoso.

Notizia riferita da http://www.corriere.it/

Precedente Maltempo: Tim, ripristinati collegamenti nel Fermano Successivo Rivive la Passione di Cristo