Calcio, Vis Pesaro e Chieti non si fanno male

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 11 ottobre 2015 – La Vis esce con uno zero a zero dalla gara interna con il Chieti. E in tempi di magra come questi è un risultato che può accontentare, soprattutto perché ottenuto contro un avversario di livello superiore. La squadra di Pazzaglia, schierata con un 4-3-3 che ha dato più sostanza al centrocampo (Rossoni, Forò, Brighi a far da diga), ha mostrato più compattezza rispetto alle uscite precedenti ed è riuscita a ridurre al minimo la pericolosità offensiva del Chieti. Di contro però non è stata capace di rendersi pericolosa in avanti. L’unica occasione del primo tempo l’ha procurata Forò con una sortita personale (tiro deviato dal portiere Diouf), mentre nella ripresa solo nel finale con l’ingresso di Ridolfi è arrivato qualche pericolo per i teatini. Di contro non è mancato il lavoro per Celato, autore di alcuni interventi importanti nella ripresa: la parata più difficile al 27’ su un colpo di testa di Sbardella.

Comunque è un passetto avanti per i biancorossiOra comincia la settimana decisiva per la società. Tutti sono in attesa della risposta di Leonardi alla proposta di acquisto della società da parte di Marco Ferri. Domenica prossima la Vis sarà di scena a Teramo contro il San Nicolò.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente San Benedetto, nell'arco di 22 ore sono caduti 87 millimetri d'acqua Successivo Al Mancini il Fano crolla: il big match dice Samb