Calcioscommesse, Teramo nei guai: indagato Campitelli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Catanzaro, 10 giugno 2015 – La società del Teramo calcio finisce nell’inchiesta partita da Catanzaro sul Calcioscommesse. Ci sono, infatti, anche il collaboratore tecnico del Parma ed ex direttore sportivo della Ternana Giuliano Pesce, 50 anni, e soprattutto il presidente del Teramo Luciano Campitelli (59), tra i cinque nuovi indagati dell’inchiesta sul calcioscommesse coordinata dalla Dda di Catanzaro e condotta dalla squadra mobile con lo Sco di Roma.

Hanno poi subito perquisizioni e ricevuto un avviso di garanzia il ds del Teramo Marcello Di Giuseppe (47), quello del Savona Marco Barghigiani (52) e il calciatore del San Paolo Padova Davide Matteini (33).



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Blocco degli scrutini, pioggia di adesioni Successivo Profughi, torna l’ipotesi Stella Maris. Centro di accoglienza nella scuola