Camerino, denunciati i baby vandali con cappuccio e armati di pistola

carbinieri

Il Borghigiano Fabriano il blog-Camerino –  Fonte Il Corriere Adriatico. Due studenti diciassettenni sono stati denunciati alla Procura per i minorenni di Ancona per danneggiamento aggravato. I due amici, infatti, erano stati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso della sala d’attesa del terminal bus, annessa al parcheggio meccanizzato, mentre, con il volto travisato da maschere e con pistola alla mano, simulavano una sequenza da film di azione e successivamente danneggiavano le videocamere installate dopo averle oscurate con delle bombolette spray. Le immediate investigazioni hanno portato i carabinieri presso le abitazioni dei due minorenni dove è stato ritrovato tutto il materiale utilizzato per commettere l’atto vandalico, compresa la pistola che è risultata essere del tipo utilizzato per il “softair”.

Precedente Via dal centro, blitz dei giostrai in Comune. Il sindaco si barrica, arrivano i carabinieri Successivo Ancona, una "favelas" sospesa sotto il Duomo: Polizia a caccia di clochard