Camerino, il tamburo di una pistola sul luogo del delitto Sarchiè

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
CAMERINO – Il tamburo di una pistola e un telefono cellulare sono stati trovati oggi pomeriggio dagli inquirenti che hanno effettuato un sopralluogo sui posti in cui un anno fa è stato ucciso Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce sambenedettese.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Le quadrelle 

Precedente Luca Ugolini, giovedì il funerale Successivo Il brodetto sambenedettese protagonista all’Expo