Camerino, inseguimento nella notte, i ladri fuggono sull’Audi A6 rubata

20150504_carabinieri-inseguimento

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Sirene accese e gomme che fischiano sull’asfalto. Sono i rumori che hanno turbato la quiete del tranquillo quartiere di Vallicelle, a Camerino, nella tarda serata di ieri.  Erano circa le 19,30 quando una pattuglia dei carabinieri che stava effettuando dei controlli nel popoloso quartiere periferico ha notato un’Audi A6 di colore scuro posteggiata in modo sospetto.
Quando l’auto del 112 si è avvicinata alla lussuosa vettura, però, il motore di quest’ultima si è acceso e in men che non si dica l’Audi è letteralmente schizzata via. E’ cominciato un inseguimento, durato per poche curve, con i carabinieri che sono poi dovuti tornare sui loro passi. Durante il breve tentativo di inseguimento, però, sono riusciti ad avviare i controlli sulla targa del veicolo e questo ha permesso in breve tempo di scoprire che quell’Audi risultava rubata.
Sul posto sono giunte altre pattuglie ed è cominciata una vera e propria caccia all’uomo, ancora in corso intorno alle 20,30 di ieri. Alcuni uomini hanno anche passato al setaccio l’area che sovrasta Vallicelle, ipotizzando che un componente dell’equipaggio dell’Audi possa essere fuggito a piedi. Gli stessi carabinieri hanno provveduto a verificare se erano stati commessi reati contro il patrimonio nelle villette circostanti ma senza riscontri. Quasi certamente, dunque, gli occupanti dell’Audi stavano effettuando una sorta di sopralluogo, magari per individuare il luogo in cui mettere a segno il prossimo colpo. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Falconara, evade dai domiciliari arrestato Sorpreso al "compro oro" con un orologio Successivo Cadavere avvistato in mare: è giallo a Porto Potenza