Camerino, ‘signore’ d’epoca con a bordo le aspiranti Miss Italia sfilano in centro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 28 agosto 2015 – Partenza con lo sprint per ‘Sibillini e dintorni’ nella seconda giornata di raduno (FOTO). Le signore d’epoca hanno attraversato il centro storico di Camerino con a bordo le aspiranti Miss Italia: il fascino delle veterane ha esaltato la bellezza delle giovani contendenti al titolo, dopo aver conquistato il cuore dei tanti bambini che ieri pomeriggio hanno accolto a bocca aperta la carovana all’interno del parco della Rocca del Borgia.

Gli equipaggi sono quindi partiti alla volta di Pievebovigliana, borgo fra i più suggestivi dell’entroterra che, da oggi, si riappropria di un tassello fondamentale della civiltà appenninica. Incuriositi, gli oltre 120 partecipanti a ‘Sibillini e dintorni’ sono stati attenti testimoni del sito recuperato di archeologia industriale che, come ha spiegato Augusto Ciuffetti, docente dell’Università Politecnica delle Marche, meritava di essere restituita alla cittadinanza per il suo valore storico di motore dell’economia non solo locale. La gualchiera Cianni dal nome dell’imprenditore che avviò l’attività a fine Settecento, infatti, è la macchina alimentata dall’acqua fluviale che eseguiva la follatura dei panni tessuti in casa, una tecnologia nata nell’area della dorsale appenninica e solo dopo adottata nel resto d’Europa. La piazza della cittadina dell’entroterra si è riempita di sguardi ammirati alla vista di gioielli d’ingegneria e meccanica tanto antichi.

La Scuderia Marche – Club Motori Storici, che organizza la manifestazione ‘Sibillini e dintorni’, anche per l’ottava edizione è riuscita a portare nel territorio maceratese gli esemplari di assoluto prestigio che stasera daranno vita a Macerata alla Rievocazione storica del Circuito della Vittoria. Sabato 29 agosto sarà la volta di Montelupone, borgo riconfermato ‘fra i più belli d’Italia’, dove gli equipaggi di ‘Sibillini e dintorni’ arriveranno alle 10 per l’ultima tappa del raduno. Conosceranno così le opere d’arte e di architettura, splendidamente conservate nello scrigno del centro storico, suggestivo balcone panoramico che si affaccia sulla costa adriatica. Domani è anche l’ultimo giorno di raduno e cresce l’attesa per l’appuntamento con lo spettacolo ‘Cars on the beach’, scritto da Piero Cesanelli appositamente per la Scuderia Marche sulla scia del successo della precedente edizione. Anche quest’anno agli spettatori sarà chiesto di sostenere con offerta libera l’attività della Cri comitato locale Mc, specialmente quella rivolta a far fronte alle sempre più pressanti esigenze della comunità maceratese.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente 116 posti docenti liberi nelle Marche Successivo Civitanova, s'inietta una dose di eroina Salvato in extremis un 44enne