Camila Giorgi sconfitta, sfuma il primo titolo Wta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 12 Aprile 2015 – Non c’è due senza tre. Il tabù della finale si è materializzato ancora una volta per Camila Giorgi, nata a Macerata per un un anno residente anche a Pesaro.

A Katowice, la 23enne marchigiana è stata battuta per 6-4 6-3, in un’ora e 28 minuti, dalla slovacca Anna Karolina Schmiedlova. Perdendo l’occasione di vincere il suo primo torneo

Come spesso le accade Camila ha perso contro una giocatrice peggio classificata di lei (33 posti nella classifica Wta) dopo aver vinto invece in semifinale nientemeno che contro Agnieszka Radwanska, prima testa di serie, numero 9 del mondo e beniamina del pubblico di casa (6-4 6-2 il punteggio).

Era la sesta vittoria in carriera contro una Top 10 per una tennista che, secondo la definizione di alcune colleghe, è capace di battere chiunque e di perdere contro chiunque (tra le sue vittime illustri, le ex numero 1 Maria Sharapova e Victoria Azarenka).

Camila Giorgi, numero 34 del ranking, ha subito la regolarità e concentrazione della Schmiedlova, di tre anni più giovane e 67ª nelle classifiche internazionali.

Oggi Camila Giorgi insieme alla Knapp raggiungerà Brindisi, dove, assieme a Sara Errani e Flavia Pennetta, prepareranno la sfida del prossimo fine settimana con gli Stati Uniti, forti delle sorelle Williams, per rimanere nel gruppo A mondiale della Fed Cup.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Calcio, il Fano impatta in casa col Campobasso e la capolista riallunga le distanze Successivo Buon Compleanno a Luca Argentero