Camionista muore al volante in autostrada fra Senigallia e Montemarciano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Senigallia (Ancona), 10 settembre 2014 – Un camionista ungherese è morto in Autostrada dopo aver accusato un malore fatale. L’uomo era alla guida di un Tir e stava viaggiando sulla corsia nord.

A poche centinaia di metri dal casello dell’A14, tra Senigallia e Montemarciano, probabilmente ha avvertito che qualcosa non andava: Ha fatto in tempo a fermare il camion evitando che finisse contro altri veicoli e quindi si è accasciato forse per un improvviso infarto.

I medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’ungherese. Sul posto anche l’Eliambulanza ed i vigili del fuoco. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia autostradale di Fano. L’incidente ha provocato code di un paio di chilometri e rallentamenti.



Precedente Ex A.Merloni, accordo funziona a metà Successivo Nubifragio, fango sull'asfalto Il bus finisce fuori strada