Campionato di giornalismo, grande redazione di cronisti in erba

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio (Fermo), 29 maggio 2015 – Nella confortevole atmosfera del Multiplex Super8 di Campiglione, ieri mattina, si è svolta la cerimonia di premiazione del campionato di giornalismo promosso da Il Resto del Carlino.

L’evento, giunto alla nona edizione, è riservato alle scuole medie della provincia con lo scopo di promuovere la conoscenza dei mezzi di informazione e sviluppare, nei giovani una adeguata coscienza critica. Anche in questa edizione il successo è dimostrato dai numeri: 23 le scuole che hanno aderito all’iniziativa, 39 le pagine del giornale redatte dagli studenti e pubblicate dal mese di gennaio allo scorso 21 maggio, tutti i martedì e giovedì.

La giuria, composta dal presidente Marco Renzi, noto registra teatrale, la scrittrice e giornalista Carla Chiaromoni e da Angelica Malvatani per la redazione del Carlino, ha emesso un sofferto verdetto data la qualità delle pagine redatte. A trionfare sono stati gli studenti della scuola media Nardi (dell’istituto comprensivo Nardi-Borgo Rosselli) di Porto San Giorgio, per la pagina dal titolo «L’immigrazione coinvolge tutti» con la seguente motivazione: «Una pagina di grande intensità, con la forte testimonianza di Saad, giovane pakistano. Molto curata la ricerca e lo svolgimento degli argomenti su un tema attuale come l’immigrazione». Al secondo posto la scuola «Cestoni» di Montegiorgio con la pagina «Gli orrori della guerra raccontati dai nonni» con la seguente motivazione: «La Grande Guerra raccontata con le voci di chi c’era, una testimonianza forte per i giovani che si fanno testimoni dell’orrore. Particolarmente significativa nel centenario della Prima Guerra Mondiale». Al terzo posto la «Bacci» di Sant’Elpidio a Mare con la pubblicazione «Adolescenza e disturbi alimentari» con la motivazione: «Una pagina molto attuale, con un’intervista ben fatta e la testimonianza di una modella dalle curve morbide, per un messaggio che parla di un corretto stile di vita e della serenità che nell’adolescenza a volte sembra mancare».

I trecento studenti presenti alla cerimonia sono stati accolti dal responsabile della redazione di Fermo del Carlino, Stefano Cesetti, che ha fin da subito coinvolto i giovani, stimolandoli a rompere la barriera della timidezza. «Ogni campionato si conclude sempre con un vincitore – ha affermato Cesetti rivolto agli studenti – ma al di là della classifica, lo siete tutti. Dalle pagine che avete redatto emerge un forte senso di integrazione scolastica, mi complimento con voi e vi auguro di non perdere mai questa grande qualità. Un ringraziamento – ha concluso – ai dirigenti scolastici e agli insegnanti, che vi hanno spronato a provare l’esperienza del giornalismo».

Oltre alle tre finite sul podio, hano partecipato alla nona edizione queste scuole medie: Amandola, Campofilone, Falerone, Fermo con la Da Vinci Ungaretti, la Betti e la Fracassetti Capodarco, Grottazzolina, Montappone, Montefortino, Monterubbiano, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Pedaso, Ponzano di Fermo, Porto Sant’Elpidio (Rodari Marconi), Rapagnano, Santa Vittoria, Servigliano e Torre San Patrizio.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Appignano, esce dalla parrucchiera, azzannata da un dogo argentino: ferita alla testa, dito amputato