Cani sepolti vivi, sopralluogo del Corpo Forestale

guardia forestale

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Domenica scorsa, due cani sono stati abbandonati sottoterra dai proprietari, due cacciatori, dopo che gli animali si erano intrufolati nella tana di un tasso.  Una fine atroce che ha suscitato la riprovazione di numerose associazioni e di singoli cittadini impegnati a favore degli animali. Il clamore non è sfuggito ai Forestali che, guidati dal comandante della stazione di Jesi Gianluca Fava, hanno controllato la zona, particolarmente impervia, rilevando la presenza di numerose tane di tasso il sopralluogo del Corpo Forestale dello Stato nella campagna di Poggio San Marcello. Circostanze che rendevano, fin dall’inizio, molto difficile riuscire a salvare i due cani da caccia: difficoltà, tuttavia, che non giustificano in alcun caso il comportamento dei proprietari. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Pesaro, sorpreso a rubare si giustifica "Lo faccio per campare" Successivo Definitiva condanna ginecologo,arrestato