Cantiere alla Ceccotti, il parcheggio diventa off-limits

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 22 novembre 2015 – Blindato dai proprietari dell’area il parcheggio sul retro della stazione ferroviaria. New jersey in cemento sono comparsi nella notte tra venerdì e sabato a recintare e, di fatto, chiudere quello che fino a ieri è stato un comparto della Ceccotti a disposizione della città, grazie a un accordo tra privati e Comune. Ma quel terreno non sarà più, pare di capire, una spazio gratuito. Per tutta la giornata di ieri un addetto ha vigilato un varco lasciato aperto e manovrato una catena per far uscire le auto rimaste intrappolate nel recinto.

Oggi, con la Ztl in centro, quel parcheggio non sarà disponibile e ci saranno ripercussioni sul traffico. La decisione del privato prende in contropiede l’amministrazione, che non ne sapeva nulla. Walter Montanari, amministratore di ‘Depositi & Vendite’, società proprietaria dell’area ha solo emesso una nota per annunciare «un grande parcheggio a raso, progetto con cui la Depositi & Vendite Srl intende finalmente risistemare, dopo decenni di abbandono, l’area Ceccotti, di cui è diventata la nuova proprietaria in seguito alla vendita all’asta dello scorso luglio. Grazie a questa operazione di valorizzazione, in cui convivono e si intrecciano interessi pubblici e privati, i benefici per la comunità saranno molteplici. La società ha infatti intenzione di procedere auspicando a breve un accordo con le Ferrovie dello Stato, con le eventuali necessità di ampliamento della stazione ferroviaria di Civitanova. Un accordo con le Ferrovie appare infatti imprescindibile, per restituire a Civitanova il ruolo che le spetta. L’auspicio della Depositi & Vendite Srl è che questo venga raggiunto con uno spirito costruttivo da parte di tutti, anche del Comune, che deve poter consentire lo svolgimento di un lavoro che verrà fatto anche nell’interesse pubblico».

I lavori dovrebbero iniziare domani mattina e sono il preludio a una riqualificazione che introdurrà di sicuro il pedaggio per il parcheggio dell’auto. Il cantiere potrebbe proseguire fino a Natale, andando a impattare sull shopping per le feste. La ditta proprietaria parla anche di un’altra priorità: «ridare sicurezza all’area, anche attraverso l’installazione di impianti di video-sorveglianza. Ciò permetterà di risolvere una volta per sempre il problema del degrado dovuto all’occupazione e al bivacco da parte dei rom».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Il figlio morì nello schianto in A1. "Chi ci ha tamponato è fuggito" Successivo Guerra all'Isis, "Pronti a fare da scudo nei luoghi sacri"