Capitale della Cultura, Sgarbi: "Urbino non correrà, evitare penose competizioni"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Urbino, 31 marzo 2015 – Urbino non correrà per il ruolo di ‘Capitale italiana della Cultura’. Lo ha deciso Vittorio Sgarbi, assessore alla Rivoluzione.

Dopo la vittoria di Matera come capitale europea della Cultura, il ministro (Franceschini, ndr) – osserva Sgarbi – ha pensato a una riparazione chiedendo, nella la grottesca logica dei concorsi e delle competizioni, di partecipare a un concorso a dimensione nazionale. La posta in palio, un milione di euro, è certamente allettante per Comuni che hanno sempre più forti limitazioni di fondi. Ma – secondo il critico d’arte-assessore – i formulari per presentare i progetti favoriscono una vacua e autocelebrativa rappresentazione della grande storia di ogni città e la proposta di ambiziosi e inevitabilmente modesti progetti di iniziative. Con quali criteri si sceglierà la città vincitrice? E in base agli umori di quale commissione? E con quale affidabilità sulla bontà delle proposte? È evidente che Urbino per il suo passato è incomparabile, come qualunque altra città d’arte italiana. Quanto al futuro – aggiunge -, come si può giudicare una cosa che è solo annunciata con tutti i buoni propositi?”.

Per Sgarbi “Capitale della Cultura dev’essere una città che s’impone per quello che è stata, e a cui si affida di essere degna della sua storia: Mantova, Ferrara, Lecce, Urbino, Verona, ognuna in diverso modo. Il ministro – conclude – dovrebbe evitare penose competizioni mettendo le città d’Italia una contro l’altra. Semplicemente dovrebbe, ogni anno per i prossimi dieci, scegliere una delle capitali culturali d’Italia e metterla alla prova. Soltanto a dimostrazione avvenuta si potrà scegliere quella che ha dato il meglio. Per questo Urbino si sottrae alla ‘mattanzà e preferisce fare con i propri mezzi che sperare di averne in una insensata corsa al massacro. La cultura non è in competizione, ma in capacità e merito dimostrati”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Carabinieri, si è insediato il nuovo comandante della Compagnia di Fermo Successivo 35 anni fa nascevano i Depeche Mode