Carcere, detenuto appicca il fuoco nella sua cella

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Pesaro, 22 ottobre 2014 – Un detenuto straniero ha dato fuoco al materasso e alle lenzuola della sua cella a Pesaro, provocando un incendio spento dagli agenti di custodia.

L’episodio è avvenuto ieri nel carcere di Villa Fastiggi, ed è stato confermato stamani dal Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria. Le fiamme hanno danneggiato anche un armadietto e altre suppellettili. Non risultano danni alle persone, a parte l’irritazione alle vie respiratorie per gli agenti intervenuti.



Precedente Imprenditore suicida,mi riunisco a papà Successivo Ebola, caso sospetto ad Ancona. L'ospedale: falso allarme