Carta Europea del Turismo Sostenibile al Parco Regionale Gola della Rossa – Frasassi

Il borghigiano autunno

comunità montana

da sx Polonara-Giuliani-Quarchioni
Polonara – Giuliani – Quarchioni

Carta Europea del Turismo Sostenibile al Parco Regionale Gola della Rossa – Frasassi

Il Presidente del Parco Fabrizio Giuliani “Ora è il momento della responsabilità di tutti nel dare corpo a questa nuova sfida”

Una settimana fa le Marche hanno avuto un riconoscimento europeo che premia la capacità di valorizzare il ruolo economico e sociale delle aree protette, superando quello del semplice vincolo con cui vengono spesso identificate. Il Parco Regionale Gola della Rossa – Frasassi ha ricevuto la certificazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile che ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile del territorio, dell’ambiente e la valorizzazione della cultura, agricoltura, tradizioni e tipicità, quali fattori di attrazione turistica.

Nel corso della cerimonia presso la sede del parlamento europeo a Bruxelles, il presidente del Parco, Fabrizio Giuliani ha ricevuto il Certificato dalle mani del Presidente di Europarc Federation, lo svedese Thomas Hanson.

Inoltre, in mattinata, si è tenuto l’ottavo Meeting della Carta Europea al quale hanno partecipato esperti di turismo, Aree Protette e manager provenienti da tutta Europa, che si sono riuniti in gruppi di lavoro tematici, al fine di discutere le nuove strategie di sviluppo del turismo e l’importanza della Carta nel condividere esperienze di prima mano. Nel pomeriggio, poi, la cerimonia di consegna del Certificato, durante la quale sono state proiettate, insieme a quelle delle altre aree protette, immagini significative del nostro Parco.

In questo contesto è intervenuto Fabrizio Giuliani, che ha ringraziato tutti coloro che nello svolgimento dei lavori hanno portato a questo traguardo, assicurando il fattivo contributo.

Ora però – ha sottolineato – è il momento della responsabilità di tutti nel dare corpo a questa nuova sfida, che è la realizzazione delle azioni che insieme ci siamo impegnati a porre in essere. La Carta Europea del Turismo Sostenibile, pur essendo un importante riconoscimento, rappresenta innanzitutto un nuovo inizio, un viatico impegnativo, ma che può dare all’offerta turistica del nostro Parco il valore aggiunto che merita. Il patrimonio naturale e culturale che abbiamo – ha concluso – è una ricchezza nelle nostre mani, ma sappiamo che il principio del turismo sostenibile ci obbliga a farne uso per rispondere ai bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la capacità e la possibilità delle generazioni future di utilizzarlo pe r rispondere ai propri.”

Al presidente Giuliani, in qualità di membro della Giunta di Federparchi Italia, il Presidente Hanson ha consegnato il premio speciale per l’azione in favore della Carta Europea del Turismo Sostenibile svolta da Federparchi – Europarc Italia.

 

L’ Addetto Stampa Daniele Gattucci

Precedente Fabriano. Sono entrate in funzione le paline dei bus elettroniche Successivo Il Pd fabrianese, sceglie Matteo Renzi