Casa a fuoco, intossicato il padrone

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Cingoli (Macerata), 26 gennaio 2015 – La casa va a fuoco e il padrone di casa rimane intossicato. È successo ieri, attorno alle 21, ad Avenale di Cingoli. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sarebbero partite dalla canna fumaria, propagandosi a un soppalco in legno e poi interessando il resto dell’abitazione. Il proprietario (F. B., 51 anni) è rimasto lievemente intossicato dal fumo, tanto che sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che gli ha prestato le prime cure. Non si è reso necessario il ricovero. I vigili del fuoco, arrivati da Macerata e da Apiro, hanno lavorato fino all’1.15 per mettere in sicurezza l’abitazione che però è stata dichiarata momentaneamente inagibile: la stabilità della struttura non è stata intaccata, ma l’aria era irrespirabile. Per questo il proprietario di casa è stato costretto a passare la notte da parenti.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente In due all'ospedale dopo un incidente Uno degli automobilisti ha 83 anni Successivo Tentata rapina alla cantina sociale Agguato all'alba ad un dipendente