Casa a fuoco: mamma mette in salvo due figli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Cingoli, 28 dicembre 2015 – Ha messo in salvo i due bambini evitando che fossero asfissiati dall’incendio scoppiato improvvisamente nella cucina al primo piano della propria abitazione situata nella frazione Santo Stefano di Cingoli.

Poco dopo le 9 del mattino, le fiamme si sarebbero sprigionate da un divano posto accanto al camino acceso: prima che fosse chiuso dallo sportello vetrato, una scintilla sarebbe finita sul mobile che ha preso fuoco. Dell’accaduto si è accorta la nonna paterna che abita a pianterreno e che, salita nelle stanze superiori dalla scala esterna, ha dato l’allarme. Prontamente la mamma della bambina di 4 anni e del bimbo di 2 ancora addormentati, che si trovava in camera, ha abbracciato i figli e, scesa, li ha portati da sua madre che abita lì vicino.

Tornata in casa per prendere qualcosa, è dovuta tornare indietro: l’acre e denso fumo impediva di respirare. Sul posto i vigili del fuoco di Macerata e del distaccamento di Apiro che in un’ora e mezza hanno effettuato lo spegnimento. Danni hanno riportato la cucina e l’adiacente corridoio.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ascoli, arrivano gli ispettori per la seggiovia di Monte Piselli Successivo Acqua non potabile all’Hotel House: disagi per centinaia di famiglie