Caso combine: anche Cabeccia, difensore del Savona, nega

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 6 agosto 2015 – Marco Cabeccia e Federico Marchetti, i giocatori del Savona per i quali il procuratore della repubblica di Catanzaro, Vincenzo Lombardo, aveva espresso parole di apprezzamento per aver rifiutato di partecipare alla combine della gara Savona-Teramo, davanti al procuratore federale smentiscono di essere stati contattati per alterare il risultato della partita. Il primo afferma di aver ricevuto offerte soltanto di carattere sportivo, l’altro di non aver mai incontrato gli interlocutori che avrebbero dovuto proporgli l’illecito. «Matteini (che secondo l’accusa assieme al ds dell’Aquila Di Nicola stava pianificando la combine, ndr) mi ha telefonato dicendomi che voleva iniziare la carriera di procuratore sportivo – dice Cabeccia -. Nel corso della conversazione mi chiese se mi poteva interessare, tra le altre cose, un’esperienza calcistica all’estero, perché lui poteva avere degli agganci. Gli dissi che essendo isolano, per me l’Italia o un’altra nazione faceva poca differenza». Il giocatore era stato menzionato nelle conversazioni in cui Matteini informava Di Nicola di aver ricevuto da parte dei due giocatori il rifiuto a partecipare alla combine. «L’isolano (Cabeccia) aveva già un po’ capito la situazione – dice Matteini – …però hanno rifiutato…sono arrivato fino a 50…no Davide non faccio niente…lui mi ha detto così». In quanto a Marchetti, il giocatore ha affermato davanti al procuratore di non aver mai incontrato Matteini per parlare di certe cose. «Matteini trascorre tutte le sere nei locali – ha spiegato –, ma è sicuramente poco impegnato a livello sportivo. Io conduco una vita completamente diversa. Visto il personaggio, non sapevo cosa mi potesse chiedere ma non ero comunque interesssato a conoscere il motivo delle telefonate. Credo infatti di aver trovato un paio di chiamate da parte di Matteini ma non l’ho mai richiamato. Non ho mai sentito, neanche a Livorno, chiacchiere su Matteini in merito a scommesse su partite di calcio e ancor meno di tentativi di combine».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Civitanova, agganciato da un furgone Ragazzo in bici travolto e trascinato Successivo Numana in lacrime per Alfredo Sgalla imprenditore di successo della riviera