Caso Teramo, sentenza in arrivo. Grassani: "La combine è emersa chiaramente"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 17 agosto 2015 – «Siamo tutti in trepidante attesa della decisione del Tribunale federale, il cui lavoro, comunque si pronunceranno i giudici di primo grado, è sicuramente impegnativo e di grande delicatezza. Nella vicenda c’è un dato certo, insuperabile, mi sembra che sia emerso e riguarda la combine Savona-Teramo, una partita che è stata alterata».

Parole dell’avvocato Mattia Grassani, legale dell’Ascoli, che aspetta il verdetto di primo grado sulla partita del 2 maggio, che fu decisiva per la promozione degli abruzzesi. La sentenza è attesa per i prossimi giorni, al massimo per giovedì, e sarà subito esecutiva. Se Il Teramo venisse retrocesso in serie D, l’Ascoli salirebbe in B nell’attesa del secondo grado di giudizio.

Nel frattempo, dovrebbero essere compilati i calendari sulla base della sentenza di primo grado. Grassani, insomma, pone l’accento sul fatto che non ci sono dubbi sulla combine: «Lo dicono le intercettazioni – afferma l’avvocato – lo dice Ninni Corda chiaramente, lo confermano le molteplici contraddizioni dei pochi soggetti che si sono fatti interrogare. I fatti che la Dda di Catanzaro ha accertato sono di una gravità inaudita e ora tocca alla giustizia sportiva esprimersi nel rispetto dei principi di autonomia degli ordinamenti. Pensare che sia tutto uno scherzo, frutto di erronee valutazioni dei magistrati penali, oppure di accanimento, mi sembra davvero inverosimile. Occorre piuttosto interrogarsi sulla gravità del fenomeno corruttivo in ambito calcistico – conclude – e sugli strumenti per invertire la tendenza e stroncare una piaga diffusissima a tutti i livelli, dal professionismo più elevato sino ai campionati regionali di eccellenza».

Va ricordato che la Procura federale ha chiesto la retrocessione del Teramo all’ultimo posto della Lega Pro dell’anno scorso con 20 punti di penalizzazione in serie D. Stessa pena per il Savona, con 10 punti in meno in D.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Caso Teramo, sentenza in arrivo. Grassani: «La combine è emersa chiaramente» Successivo A14, automedica contro camper, 7 feriti