Cassaintegrato ma lavorava, operaio finisce nei guai

inps_ansa

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – A finire sul banco degli imputati è un operaio di Castelraimondo. Era in cassa integrazione ma continuava comunque a lavorare, è finito sotto processo con l’accusa di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. È quanto ricostruito dalla Procura di Macerata che ha indagato sulla vicenda,. In base a quanto ricostruito dagli inquirenti avrebbe percepito indebitamente circa 13.400 euro in due anni dallo Stato. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente McKissic resta con moglie e figlio dopo la visita dei ladri Successivo Biglietti per Latina, riaperta la prevendita dopo il disguido di stamattina