Casse del pesce sull’A14, ferito un automobilista

Ambulanza

Casse di pesce sull’A14 ed un automobilista ferito all’ospedale. È questo il bilancio di un incidente avvenuto pochi minuti prima delle 3 dell’altra notte sulla corsia sud dell’autostrada: praticamente un chilometro a Nord dell’uscita per Civitanova. Tre gli automezzi coinvolti nell’incidente. Per ragioni in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Autostradale di Porto San Giorgio, subito intervenuti sul posto, un camion Iveco che trasportava prodotti ittici ha tamponato un altro mezzo pesante, stesso modello. In seguito all’impatto il primo camion si è ribaltato, allungandosi sulla sede stradale. Coinvolto nello scontro anche un altro veicolo, una Fiat Bravo che sopraggiungeva pochi attimi dopo il tamponamento. E l’uomo che era al volante dell’utilitaria non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. Ad avere la peggio, alla fine, è stato proprio lui. Un uomo di 47 anni (M.R. le sue iniziali), di origini foggiane ma residente in provincia di Bologna. Subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto sono immediatamente sopraggiunti i vigili del fuoco, accorsi dal distaccamento di via Aldo Moro. Il quarantasettenne è stato soccorso dal personale medico e sanitario della Croce Azzurra di Porto Recanati. L’uomo, dopo aver ricevuto le prime cure del caso, è stato caricato a bordo del mezzo di emergenza e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Alta. Per lui una frattura al femore, che è stata giudicata guaribile in trenta giorni. Illesi praticamente i due autotrasportatori. Il camion frigorifero che si è scontrato con l’altro, e poi ribaltato, trasportava prodotti ittici e una parte delle cassette di pesce è finita in mezzo alla carreggiata. Il tratto autostradale teatro dello scontro è rimasto chiuso al traffico per quasi un’ora. Prima la circolazione ha ripreso su una sola corsia, poi dopo poco anche sull’altra. Le automobili sono state costrette ad uscire dal casello di Porto Recanati.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO ONLINE

Precedente Droga, armi e munzioni: arrestato un giovane a Martinsicuro Successivo Ladri in chiesa fanno suonare le campane, il furto riesce lo stesso