CAVALCAVIA CAMERANO, TERZONI (M5S): “DELRIO EVASIVO, STATO DEVE CONTROLLARE A CHI DA’ IN MANO INFRASTRUTTURE”

“Lo Stato ha l’obbligo di sapere quello che accade sulle nostre autostrade, anche se esse sono gestite da privati. La risposta che oggi il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha dato in merito all’interrogazione da me depositata dopo la tragedia avvenuta a pochi chilometri all’altezza di Camerano è stata evasiva e per nulla rispettosa nei confronti delle due persone che nell’assurda dinamica hanno perso la vita. La società che operava sul ponte faceva parte a sua volta di un’altra impresa più grande, che si chiama appunto Impresa Spa, che si trova come spesso accade nel nostro paese in amministrazione controllata. Nulla di nuovo, sotto il sole: quando succede qualcosa di infausto, emergono le magagne: una grande azienda gestita dalla famiglia Greco, nota alle procure del nostro paese per più di uno scandalo nel corso degli ultimi decenni. Ecco, sarebbe bene che determinate infrastrutture, cruciali per l’Italia, non finissero mai in certe mani. Detto ciò lo Stato su impulso del governo ha l’obbligo e il dovere di controllare, e auspichiamo che Delrio si muova perché certi drammi non vadano a ripetersi. E in merito a quella in terra marchigiana, si faccia tutto per accertare responsabilità ed eventuali omissioni: è il minimo che si può fare, per la famiglia delle due persone decedute, segnata in maniera terrificante da questo lutto. Sono cose che non devono accadere, queste. Mai”.

Così la portavoce del Movimento 5 Stelle presso la Camera dei Deputati On. Patrizia Terzoni. 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Profilo falso su Fb e video hard online Un avvocato nella trappola a luci rosse