Celebrazioni per la festa delle forze armate

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Sant’Elpidio a Mare, 9 novembre 2014 – Si è svolta questa mattina le cerimonia per la ricorrenza del quattro novembre in città. Tre le tappe, come per ogni anno: dopo aver partecipato alla messa in Collegiata, autorità, associazioni, forze dell’ordine e cittadini si sono spostati al monumento ai caduti del capoluogo per l’apposizione di una corona d’alloro. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale è intervenuto il vicesindaco Franco Lattanzi (il sindaco non ha potuto presenziare per via di un impegno istituzionale fuori regione), che ha sottolineato in particolare la necessità di un impegno corale per garantire la pace.

Nel ricordare il sacrificio di quanti sono morti in guerra, siano essi civili che militari, Lattanzi ha riconosciuto l’importante ruolo che le forze dell’ordine hanno proprio nel garantire la pace tra i popoli. «Pace che si potrà avere – ha sottolineato Lattanzi – solo quando verranno meno tutti i soprusi che sono alla base di ogni conflitto». Presenti, tra gli altri, anche il sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, Alice Moretti, accompagnata da Asia Pezzola, che per l’occasione ha indossato la fascia del presidente del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Entrambe hanno fatto sentire la voce dei più giovani nell’invocare la pace tra i popoli e nel chiedere un futuro in cui la guerra sia bandita in ogni luogo. La cerimonia è stata accompagnata dalla banda e ci si è poi spostati a Cascinare e Casette d’Ete per lo stesso cerimoniale.



 

Precedente Schianto a Portonovo ​Gravissimo un centauro Successivo Alla guida dopo aver bevuto: 8 patenti ritirate