Cena tra famiglie finisce in rissa. Spunta il coltello

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 20 ottobre 2015 - Una cena tra le famiglie di due giovani innamorati è finita in rissa al momento della presentazione del conto con insulti, contestazioni, qualche pugno e un coltellaccio che è stato sventolato minaccioso sotto il naso dei clienti da parte del cuoco del ristorante del lungomare sud. E’ accaduto sabato notte quando, al termine di una cena che doveva suggellare la conoscenza tra le due famiglie provenienti da un Comune dell’entroterra fermano, i convenuti hanno avuto da ridire al momento del conto; troppo salato per quello che era stato consumato e per la qualità, ritenuta troppo scarsa delle pietanze.

La discussione col titolare si è allargata allo chef che non ha gradito le critiche alla sua cucina e ha reagito con veemenza, a quanto pare rimediandoci pure un pugno da qualcuno dei clienti insoddisfatti. Di fronte all’affronto alla sua cucina e alla sua persona, lo chef sarebbe perciò andato in cucina per ‘armarsi’ di un coltellaccio con cui ha minacciato gli avventori. Sono state scene movimentate che dal ristorante si sono spostate in un locale pubblico poco distante, dove si sono spostati i commensali insoddisfatti e dove pare sia proseguita l’animata discussione che stava sempre più prendendo le pieghe di una rissa. Qualcuno vedendo la malaparata, ha pensato di allertare le forze dell’ordine. Sul posto sono giunte pattuglie della polizia e dei carabinieri che hanno ascoltato le parti, stilato i verbali dell’accaduto anche se non risulta siano state sporte denunce.

m. c.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ladri scatenati, raid in villa a Montarice Successivo Il deposito Conerobus senza controlli: un gioco da ragazzi rubare i mezzi