Cerreto d’Esi – Ultimo mese di cassa integrazione straordinaria alla Desi Mobili

desi-mobili31

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Ultimo mese di cassa integrazione straordinaria alla Desi Mobili, fallita lo scorso marzo dopo aveva prodotto per trent’anni cucine con marchio proprio e conto terzi. Lo spettro del licenziamento rischia dunque di materializzarsi anche per i circa 45 dipendenti che non hanno subito accettato la procedura di mobilità avviata a suo tempo per 80 persone ma è tuttora viva pure un’altra ipotesi: la creazione da parte di un gruppo di dipendenti di una cooperativa che tuteli l’occupazione, il sito produttivo e il territorio. Sul tema, è in atto un confronto tra lavoratori e curatori fallimentari.

FONTE IL MESSAGGERO FABRIANO

Precedente Turista di 50 anni muore improvvisamente in camera d’hotel: attacco d’asma Successivo Best, via ai licenziamenti per 55 lavoratori: scatta lo sciopero