Chiedono asilo e si sdebitano: migranti ‘rassettano’ Peglio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Peglio (Pesaro e Urbino), 11 ottobre 2015 – Da domani 22 richiedenti asilo politico ospitati a Peglio faranno i volontari per il paese, occupandosi di verde, tinteggiatura, pulizia, piccoli lavori, grazie anche alla consolidata collaborazione del Comune con il presidente provinciale dell’Auser Natale Alessandrini.

“Siamo ai blocchi di partenza – dice il sindaco di Peglio Daniele Tagliolini – per iniziare con i 22 giovani una fattiva collaborazione che ci porterà al raggiungimento di un duplice obiettivo: da un lato dare attuazione alle richieste di questi ragazzi che volevano dimostrare la loro riconoscenza verso il paese che li ha ospitati e dall’altro creare le migliori condizioni per conoscersi e scambiarsi storie, tradizioni, mestieri, esperienze”.

Da parte sua, il presidente provinciale Auser Natale Alessandrini afferma: “In questa attività collaboriamo anche con la Cgil, che ha già formato i 22 ragazzi sull’infortunistica, e con il sindacato pensionati, che terrà corsi per insegnare ai migranti piccoli lavori in legno, oggettistica, lavorazioni in vimini. Vogliamo realizzare una vera integrazione”.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Etilometro, 11 patenti ritirate dalla polizia Successivo Cane muore folgorato da un cavo elettrico abbattuto da un albero