Chissà perché

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 12 aprile 2015 – Mentre Deborah Pantana prosegue nel cammino verso le elezioni come candidato a sindaco per Forza Italia (anche se non si capisce se debba arrivare o meno l’imprimatur da Roma), pungendo uno degli altri candidati, Maurizio Mosca, reo secondo la consigliera di essere passato dal centrosinistra al centrodestra, ma senza voler trovare un punto di incontro con lei (forse l’imprenditore semplicemente non lo voleva), il Pd è ancora alle prese con la squadra da schierare.

Carancini non sembra curarsi della corte di liste civiche schierate al seguito dell’azzurra, forte – dal suo punto di vista – del sostegno del Pd, dei Verdi e di Sel. Probabilmente servirebbe anche a lui una lista che lo sostenga, ma a quanto pare il sindaco starebbe faticando a trovare persone a sufficienza. Nel frattempo Michele Lattanzi, dei Comunisti italiani, candidato anche lui, nonostante sia stato cinque anni in maggioranza, continua a lanciare strali.

Chiedendosi come facciano Sel e Verdi a sostenere Carancini, dal momento che in Regione sono alternativi al Pd, e soprattutto ora che è arrivato anche l’appoggio dell’Udc. La risposta è banale: cinque anni fa Sel e Verdi vennero accontentati con un assessorato, cosa che invece non è avvenuta completamente per il suo gruppo di allora (Comunisti italiani e rifondazione) che ne voleva due.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Scappa dalla comunità, ore d’ansia per una tredicenne Successivo Anche il sindaco Seri alla festa per i 100 anni di Luisa