Chiude la Sicc: 97 lavoratori in mobilità

IL BORGHIGIANO FABRIANO –

Sicc

I sindacati esprimono forti preoccupazioni per la procedura di mobilità annunciata nel pomeriggio dell’altro ieri dalla Sicc di Monsano. L’altro ieri, si è svolto un sit-in di protesta, promosso da sindacati e lavoratori, davanti alla sede dello stabilimento. L’azienda aveva presentato un concordato preventivo quasi 4 anni fa ma, da mesi, faceva registrare una lunga agonia; si sono utilizzati tutti gli ammortizzatori sociali disponibili fino a quando, alla chiusura dei rubinetti dell’ennesima banca, l’azienda ha optato per una scelta tragica e definitiva.

Dunque, un’altra azienda, leader del settore chiude i battenti lasciando 97 lavoratori in mobilità. L’intero settore negli ultimi anni ha subito gravi perdite e pesanti ristrutturazioni. Attualmente, in provincia di Ancona, le aziende che si occupano di cucine sono contate e non si prevedono scenari concreti di ripresa.

FONTE IL MESSAGGERO MARCHE 

Precedente Sette arresti per furti in 4 regioni Successivo Venditore truffa anziana di 95 anni Estorce la firma su un contratto