Chiusura punto nascite, il Tar stoppa la Regione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Severino (Macerata), 29 gennaio – Dopo quella per l’ospedale di Fabriano, il Tar oggi ha accolto anche la richiesta di sospensiva presentata dal comitato per la difesa dell’ospedale di San Severino contro la delibera regionale di chiusura del punto nascite. La decisione del tribunale amministrativo è stata annunciata dall’avvocato Marco Massei, firmatario del ricorso assieme al collega Stefano Filippetti. A San Severino continueranno a nascere bambini almeno fino al 19 febbraio, data in cui sarà emesso il giudizio di merito. Il provvedimento di chiusura del reparto, deciso dalla Regione, sarebbe entrato in vigore dal 31 gennaio.

E sempre oggi il Consiglio di Stato si è espresso favorevolmente anche per Osimo, per il quale il Tar aveva invece respinto la richiesta di sospensiva.

Gaia Gennaretti

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente 2 sorelle 'sepolte' da armadio, in salvo Successivo Picchia la moglie e la minaccia di morte con un'accetta: arrestato