CI RISIAMO!!!!

Rimango basito difronte a questo titolo apparso oggi sul Corriere Adriatico “Fabriano scopre l’emergenza baby gang”…. In qualità di Presidente sono dodici mesi che parlo di questo fenomeno, ho scritto su varie testate giornalistiche e ho fatto molte riunioni che hanno parlato di questo anche con la vecchia giunta Comunale. Noi cittadini comunque rimaniamo schioccati da questi fenomeni di bullismo di vandalismo e di baby gang che stanno attanagliando la nostra amata città. Sicuramente ancora c’è molto lavoro da fare sia a livello sociale-educativo sia politico sia delle forze dell’ordine. Cittadini non confondiamo questi problemi con quelli legati alla crisi. Qui c’è una completa assenza della famiglia come concetto di base . Cosa fanno i genitori di questi ragazzi e ancor di più dove sono? Non possiamo pensare che il futuro dei nostri giovani sia legato alla violenza e allo spaccio dovuto come dicono <<“Lo facciamo per vincere la noia”>> Dobbiamo tutti fare qualcosa, parlare con nostri figli e ascoltare i loro disagi e le loro problematiche che vivono quotidianamente nella nostra società. Il fenomeno è sempre lo stesso ci sono sempre quei quattro o cinque elementi che cercano la forza nell’unire il “branco”. Una volta unito il gruppo si sentono in diritto di fare quello che vogliono calpestando la libertà dei cittadini e i diritti costituzionali che creano una comunità civile. Noi tutti ci dissociamo da questi comportamenti e speriamo vivamente di rilanciare Fabriano e che diventi famosa non perchè la delinquenza comanda illegittimamente, ma che sia rilanciata e riportata allo splendore che merita. Amo la mia città e, ogni volta che leggo queste “schifezze” permettetemi questa definizione mi rattristo. Spero e desidero come molti concittadini che tutte le forze si uniscano e che questi fenomeni diventino solo un brutto ricordo.

Il Presidente

Cav.Andrea Poeta

I commenti sono chiusi.