Ciclista cade e si ferisce: l’ombra di un’auto pirata

ambulanza

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG – FONTE ARTICOLO IL CORRIERE ADRIATICO – C’è l’ombra di un’auto pirata sull’incidente avvenuto ieri mattina lungo la Flaminia, all’altezza dell’incrocio con via Conca. Ad avere la peggio, un anziano ciclista che si è visto tagliare la strada da un’auto. Per evitarla, ha sterzato bruscamente ed è caduto sull’asfalto, anche per colpa di uno scavo mal ripristinato presente sulla sede stradale. Il 78enne anconetano (L.S.) stava percorrendo la Flaminia in biciinsieme ad un gruppo di ciclisti amatoriali. Mentre stava pedalando in direzione nord, si è visto stringere da una Opel Astra, secondo la testimonianza dell’anziano e di un altro ciclista che ha assistito alla scena. Per evitare l’impatto, si è spostato sulla destra ed è andato a finire su un tratto di asfalto sconnesso, che presentava un avvallamento. Ha perso l’equilibrio ed è caduto a terra. E’ stato portato in ospedale con ferito non gravi dal 118. Indaga la polizia municipale.

Precedente San Bartolo, il tasso finito in trappola Successivo Fabriano, baby vandali per noia Scuola devastata, tre minori nei guai