Cinemadivino chiude in grande stile Serata con il regista Piccioni

IL BORGHIGIANO 2013

Cala il sipario sul tour nelle cantine del piceno, maceratese, anconitano e anche abruzzese, programmato dall’Experience srl del presidente Simone Mariani

Ascoli, serata in centro con Cinemadivino
Foto La Bolognese
Foto La Bolognese

Ascoli, 2 settembre 2013 – Cala il sipario su Cinemadivino, il tour nelle cantine del piceno, maceratese, anconitano e anche abruzzese, programmato dall’Experience srl del presidente Simone Mariani:  da perfetto anfitrione a cassiere ed organizzatore della domanda di quanti, calice di nettare alla mano, hanno affollato il banco degli assaggi culinari preparati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero di San Benedetto e dallo staff dell’Antico Caffè Soriano, partners, a detta di Mariani, importantissimi. Non ha smorzato neppure la voglia di esserci del sindaco di Ascoli, Guido Castelli, convinto assertore che «queste iniziative di qualità promuovono l’immagine degli imprenditori del vino del Piceno”.

In fotocopia gli interventi del presidente del Bim Tronto, Luigi Contisciani («Il sapiente abbinamento tra cinema e prodotti enologici ha inaugurato una nuova dimensione gradita dal pubblico, dando, oltretutto, un indubbio imput alla promozione turistica del territorio delle cantine»), del dirigente dell’Istituto Alberghiero, Alfonso Sgattoni (ha rimarcato l’importante esperienza del pool di studenti che hanno collaborato a ‘Cinemadivino’) e del presidente di Confindustria Piceno, Bruno Bucciarelli.

Protagonista della serata Giuseppe Piccioni che ha presentato il suo ultimo film ‘Il rosso e il blu’. Applausi, anche ai titolari delle cantine (non tutte per essere precisi) che hanno proposto all’assaggio dei palati fini i doc del Piceno (‘Ciù Ciù’, ‘Velenosi’, Paolo Cherri, Tenuta Cocci Grifoni, Villa Pigna e ‘Il sapore della luna’) e dell’Abruzzo (l’azienda De Angelis Corvi), rendendo meno intenso l’impatto con le pessime condizioni atmosferiche. Dulcis in fundo, l’indiscutibile protagonista di ‘Cinemadivino’, Simone Mariani. Dopo aver riassunto il tour nelle cantine, iniziato 10 anni fa in Romagna e solo quest’estate programmato ufficialmente nelle Marche ed Abruzzo, ha preannunciato che nel 2014 «rivisto e corretto, cercando di eliminare i piccoli intoppi, sarà molto meglio». Auguri.

(FONTE IL RESTO DEL CARLINO)

______________________________________________________________________________________________

Quando si dice e si parla di Eventi Estivi…..

Dovremmo prendere esempio da queste realtà e da altre realtà marchigiane, solo unendo le idee si potranno raggiungere risultati importanti, e da queste persone c’è tanto da imparare.

IL BORGHIGIANO

Precedente Fabriano. 26° Mostra Mercato Regionale dell'Artigianato 05-08 Settembre 2013 Successivo Chiude la fonderia Janus Press, 23 licenziati